Home        Dove siamo        Servizi        Cultura       Lacedoni@News        Fotografie       Genealogy       Contattaci

 


Il teatrino della “politica” a Lacedonia

2.a puntata. – NOTA A SINISTRA. (20.10.05)

Continua la nostra carrellata sui candidabili a sindaco di Lacedonia, cercando di darne delle plausibili motivazioni. 

Riteniamo che una candidatura forte alla poltrona di sindaco potrebbe essere anche quella del segretario DS oppure di qualche autorevole dirigente di quel partito o comunque di sinistra.

Infatti se è pur vero che quell’area è particolarmente frammentata a Lacedonia (DS, RC, Sinistra in movimento), è anche vero che nelle occasioni che contano si ritrovano unitariamente sempre intorno allo stesso tavolo.

E  non è da sottovalutare nemmeno l’apporto dei socialisti che oggi, a livello nazionale, si stanno ritrovando su posizioni riformiste a sinistra.

In merito c’è da dire però, che a Lacedonia la componente maggioritaria della sinistra è quella radicale antagonista, e con questa i socialisti riformisti si sono sempre trovati a disagio, tanto da essere oggi all’opposizione in Consiglio.

Comunque le strade della politica si sono sempre dimostrate molto fantasiose, specie a Lacedonia, per cui non ci va di escludere a priori alcuno scenario.  

            Ancora c’è da considerare che la vecchia Democrazia Cristiana si è frammentata in più parti che già da due tornate amministrative in qua si sono posizionate su fronti opposti, e nulla lascia intravedere un loro clamoroso ricongiungimento.

Quindi, contata globalmente, a Lacedonia la sinistra è il gruppo più forte.

            Inoltre, a volerla dire tutta, già questa giunta è fortemente colorata di rosso, essendo quelli di sinistra i partiti che maggiormente la sostengono in Consiglio e fuori, paradossalmente con un sindaco della Margherita ma, di fatto, se non avversato, certamente non favorito dal suo partito.

            Stante questa situazione, riteniamo che la Sinistra possa e debba legittimamente indicare un proprio autorevole candidato a sindaco, per rendere più fluida una eventuale futura azione amministrativa ed anche per uscire dalla soggezione psicologica che ha in provincia di Avellino nei confronti della Margherita; ed a Lacedonia può farlo. 

            D’altra parte, mai come adesso i Presidenti di Regione e Provincia sono di sinistra, quindi mai come adesso la sinistra a Lacedonia potrebbe avere un forte appeal.

Allora, se non ora, quando?

Negli ultimi giorni una novità sta scuotendo e mettendo in discussione i consolidati equilibri nell’Unione.

Ci riferiamo alla ventilata ipotesi, che già trova numerosi consensi, di lista unitaria dell’Ulivo alla Camera, alla luce della approvanda nuova legge elettorale di stampo proporzionalista.

A questa nuova lista hanno dato il proprio assenso la Margherita ed i DS (scettici, però, molti suoi esponenti della sinistra interna); corrono sicuramente per proprio conto i socialisti coi radicali e Rifondazione Comunista da sola.

Resta da vedere dove e come si collocheranno Di Pietro, i Comunisti Italiani, i Verdi.

Alla luce di questo scenario, a livello locale che faranno Margherita e DS? E’ addirittura pensabile che possano stare a Lacedonia su fronti opposti quando a Nusco lavorano ad una lista in comune?

A confondere ancora di più le acque, occorre ricordare che qui si vota alle Amministrative con la legge maggioritaria, quindi gli scenari possibili sono molteplici.

Inoltre, probabilmente si voterà il nove aprile per le Politiche ed un mese e mezzo dopo per le Amministrative; non è difficile ipotizzare che il risultato delle prime possa servire per creare gli eventuali equilibri per le seconde.

Se così dovesse essere, vorrà dire che quanto accadrà da oggi al nove di aprile saranno solo dei semplici giri di valzer ed avremo, al solito, liste raffazzonate all’ultimo momento e programmi fotocopiati da quelli delle passate tornate elettorali. Alla faccia del paese da risollevare.

 Alla prossima puntata.


 

Inviare a lacicogna@lacedonia.com  un messaggio di posta elettronica
Copyright ©  2001-2006 Lacedonia.com
Ultimo aggiornamento: 13-12-06