Gesualdo - Lacedonia  0 - 0  
Su
Calendario
Classifica 2002-03
Lacedonia-Abellinum 0-0
Carotenuto-Lacedonia 2-0
Lacedonia-Aquilonia 2-1
Gesualdo-Lacedonia 0-0
Lacedonia-Gesualdo 0-1
Lacedonia-R. Mazzini 4-0
Lacedonia-S.Genn.2-1
Lacedonia-S.Sossio 1-1
Abellinum-Lacedonia 2-2
Lioni-Lacedonia 0-0
Quadrelle-Lacedonia1-0
Lacedonia-Striano 1-1
Lacedonia-Sanseverinese 1-2
Sarnese-Lacedonia 6-0
Lacedonia-Rione Mazzini
Lioni-Lacedonia 0-0
Severinese-Lac.3-1
Rotondi-Lacedonia 2-0
Striano-Lacedonia 3-0
R.Mazzini-Lacedonia 3-0
Venticano-Lacedonia 3-0
S.Gennar-Lacedonia 0-3
Lacedonia-Sarnese 4-0
Lacedonia-Venticano 5-2
Sansossio-Laced. 2-1
Lacedonia-Quadrelle 1-1
Lacedonia-S.Severin.1-2
Lacedonia-Bisaccia 2-1
Lacedonia-Carotenuto 2-1
Atripalda-Lacedonia 2-0
Bisaccia-Lacedonia 2-0
Lacedonia-P.Vent.5-2
Lacedonia-S.Genn.2-0
Lacedonia-Rotondi 1-0

Importante e meritato pareggio esterno per la nostra compagine che, anche a Gesualdo, conferma i progressi fatti registrare domenica scorsa.

Partita dai due volti:  primo tempo dominato dai nostri ragazzi che hanno avuto svariate occasioni per sbloccare il risultato ma, complice la sfortuna, gli errori sotto porta dei nostri attaccanti e una svista arbitrale (annullato un goal apparso regolare), non sono riusciti a schiodare lo 0-0 iniziale.

Il secondo tempo stato giocato meglio dai nostri avversari che, a tratti, hanno messo seriamente in pericolo la difesa dell'U.S.

 Protagonista assoluto della partita stato il nostro portierone (Manzi), autore di una prestazione maiuscola impreziosita, negli ultimi minuti di gara, dalla straordinaria prodezza su calcio di rigore avversario.

 Una parata che valsa un ulteriore piccolo passo avanti in classifica, buono soprattutto per il morale della truppa di Mister Caggiano.

Da notare l'assenza del "capitano Cuozzo", peraltro ben sostituito dal giovane Clemente.